blog
Banchetto nuziale: tendenze e idee per il matrimonio perfetto

Banchetto nuziale: tendenze e idee per il matrimonio perfetto

27/12/2013

I matrimoni cambiano, si evolvono e, nella maggior parte dei casi, si distaccano dalle passate tradizioni anche per quello che riguarda il banchetto degli sposi.

La prima regola fondamentale per un matrimonio ben riuscito, oggi, è quella di far durare il pranzo o la cena non più di tre ore.Questo farà sì che gli ospiti non si stanchino e soprattutto che non si stressino per un giorno che deve essere di puro divertimento.

Alla 35esima edizione di Expo Riva Hotel dedicata alle tendenze dei banchetti nuziali, si è parlato molto della quantità delle portate e di come esse debbano essere presentate. Innanzitutto il numero di portate deve essere 5, escludendo aperitivo, buffet d’apertura e di chiusura. Il pesce è sempre più opportuno della carne e la torta nuziale, sebbene dall’America la tendenza dei cupcakes abbia spopolato, resta irrinunciabile. Per il buffet le ultime tendenze riguardano la possibilità di servirsi autonomamente al banco dei superalcolici poiché spesso ci si vergogna di chiederli al cameriere. Le tendenze americane si discostano completamente dalle nostre ma occorre ugualmente prenderle in considerazione per un banchetto che possa avere un tocco di internazionalità in più. Vediamole assieme:

Buffet: Il buffet è senza dubbio il preferito dalle giovani coppie, servito in piedi o seduto ma senza l’obbligo di tavoli assegnati. Le lasagne e altri tipi da pasta in formato cupcake stanno rivoluzionando l’alta cucina con un ritorno prepotente del finger food.

Cibo “da strada” : Avete presente quei furgoncini che, in America, si dilettano in hot dog e altre pietanze del luogo? Bè, portare al banchetto un piccolo camioncino che possa preparare sfiziosità di vario genere non è di certo un’idea sgradevole, per un aperitivo che sia buono, ma anche coreografico.

Piccoli formati: Tante cose da assaggiare in formati mignon. Questa tendenza non è solo divertente perché innovativa, ma anche conveniente poiché permette di assaggiare ogni prelibatezza senza esagerare con le calorie. Ci sono timballini di pasta e riso mignon, rotolini al salmone e involtini con verdure delicate.

Se queste tendenze arrivano direttamente dall’America, è giunto il momento di dare uno sguardo al nostro Paese e di scoprire cosa preferiscono gli italiani al banchetto delle nozze. La più grande novità riguarda i prodotti bio: tutto sarà fresco, coltivato senza l’utilizzo di concimi chimici e dal sapore intenso.

Restano ormai tendenza predominante del 2013 le isole a tema con una scenografica preparazione di buffet selezionati per alimenti. Ci sarà l’isola dei formaggi, dei salumi, del cioccolato, dei dessert e degli immancabili confetti.

Il finger food, come stavamo già anticipando, andrà di moda anche per il nuovo anno con piccole porzioni sia dolci che salate. Come difesa della tradizione nostrana, le ricette tradizionali restano e resteranno sempre più apprezzate dei classici hot dog e, anche sulla torta, l’Italia e le italiane non rinunciano di certo alla bella torta con glassa bianca dalla forma classica. I cupcake e i macaroons faranno da contorno, perché la tradizione possa sposare perfettamente anche le nuove idee in fatto di menù.

Una chicca in più? Il segnaposti commestibile! Un’idea geniale, carina e senza dubbio molto giovanile!